Partner

Il modello di intervento si basa su un’originale partnership a quattro tra diversi soggetti del terzo settore, una fondazione non profit (Mondo Digitale), specializzata nell’uso innovativo delle tecnologie per l’integrazione sociale, e tre organizzazioni radicate nel contesto aquilano-marsicano: due cooperative sociali, Leonardo e Nuovi orizzonti sociali, che operano nel settore socio assistenziale ed educativo, e l’associazione di volontariato, Fraterna Tau onlus.

La Fondazione Mondo Digitale (capofila) è un’organizzazione senza scopo di lucro guidata, dalla sua nascita nel 2001, come Consorzio Gioventù Digitale, dal professore emerito Tullio De Mauro [www.mondodigitale.org] e ora dal prof. Gennaro Sangiuliano. La missione è la diffusione delle tecnologie digitali alla scuola e a tutti i cittadini, con attenzione particolare alle categorie a rischio di esclusione sociale (anziani, immigrati ecc.). Lavora per una società della conoscenza inclusiva coniugando innovazione, educazione, inclusione e valori fondamentali. È intervenuta sul territorio aquilano già all’indomani del sisma con la campagna “ICT per l’Abruzzo: Inclusione, Connessione, Tecnologia”, un appello alle aziende per la realizzazione di laboratori e reti informatiche nelle scuole abruzzesi coinvolte nel sisma. Sono state realizzate quattro “tende multimediali” e 2 aule scolastiche multimediali a Poggio Picenze e a San Demetrio Ne’ Vestini. In collaborazione con la Comunità montana Sirentina e l’Istituto comprensivo di San Demetrio sta realizzando il progetto “A2/A4 – La scuola formato famiglia”, cofinanziato dall’Ue (FEI, Azione 4/Annualità 2010).

La cooperativa sociale Leonardo, con sede legale in via Sambuco snc ad Avezzano ha un’esperienza specifica nella gestione dello Sportello Immigrati del Comune di Avezzano e un’esperienza multisettoriale nelle aree del disagio sociale. Costituita nel 2003, opera nel settore socio assistenziale ed educativo, in collaborazione con gli enti pubblici del territorio, secondo un modello fondato su professionalità, partecipazione e inserimento nel progetto pubblico. La cooperativa progetta, coordina e gestisce servizi sociali e alla persona, per rimuovere il disagio psichico sociale, individuale e collettivo, attraverso interventi volti a garantire le pari opportunità. Tutti i settori di azione e intervento si ispirano a principi guida che orientano le azioni strategiche in funzione della prevenzione e contrasto alla violenza di genere, promozione dell’inclusione sociale dei soggetti svantaggiati, gestione dell’emergenza sociale, prevenzione del disagio sociale, integrazione e inclusione sociale. Sotto la direzione presidenziale della dott.ssa Karin Sorgi, la cooperativa conta circa 150 dipendenti e gestisce servizi per conto di enti pubblici nel Lazio e Abruzzo.

Fraterna Tau ha maturato un’esperienza specifica nella gestione del disagio sociale anche all’indomani del terremoto. Nel novembre del 2010 l’Associazione, con il contributo del Ministero del Lavoro, ha attivato un pulmino per intercettare e rispondere alle esigenze degli aquilani sparsi in 19 new town, nei nuovi quartieri del progetto Case. È stata fornita assistenza anche nella presentazione delle pratiche negli uffici pubblici sparpagliati in città.

Nuovi Orizzonti costituita nel 1984 per progettare e gestire interventi sociali e servizi rivolti a immigrati, anziani, persone diversamente abili e minori. Nata da un’istanza di impegno civile e partecipazione, espressa da un gruppo di giovani tra infermieri, operatori domiciliari, operatori socio sanitari e psicologi, ha sviluppato, in oltre venti anni di attività, un modello fondato su precise esigenze di professionalità, partecipazione e inserimento nel progetto pubblico. La solidarietà, associata alla professionalità e all’esperienza maturata, ha dato lavoro a 82 operatori tra soci e collaboratori esterni.