Punto recettivo mobile

Almeno dieci tappe sul territorio aquilano e marsicano per raggiungere la popolazione immigrata in alcuni punti strategici.

Il punto recettivo mobile (Sulmona, Cansano, Magliano, Celano, Pizzoli, Barete, Cagnano, Onna, Fossa, Acre) fa sosta in 4 comuni colpiti dal sisma e nella frazione di Onna (L’Aquila). Ogni tappa sarà occasione per attrarre cittadini dei comuni e frazioni limitrofe.  Le altre tappe sono in centri con un alto numero di residenti stranieri: Celano (1.569), Sulmona (1.455) e Magliano (346). Cansano, invece, è il quarto comune per incidenza (16,43%) sul totale della popolazione.

L’azione viene svolta, da marzo a giugno, tramite un camper appositamente allestito che si sposta per due giorni a settimana per almeno 4 ore sul territorio individuato, secondo il seguente calendario di massima.
Il camper è attivo il sabato dalle ore 9.00 alle 13.00 e il mercoledì dalle ore 16.00 alle 20.00 oppure dalle ore 15.00 alle 19.00. Raggiunge i seguenti territori:

Il camper è attivo il sabato dalle ore 9.00 alle 13.00 e il mercoledì dalle ore 16.00 alle 20.00 oppure dalle ore 15.00 alle 19.00. Raggiunge i seguenti territori:

Marzo
1ª settimana: Sulmona – Cansano
2ª settimana: Avezzano – Magliano – Celano
3ª settimana: Pizzoli – Barete – Cagnano Amiterno
4ª settimana: Onna – Fossa – Ocre

Aprile
1ª settimana Sulmona – Cansano
2ª settimana Avezzano – Magliano – Celano
3ª settimana Pizzoli – Barete – Cagnano Amiterno
4ª settimana Onna – Fossa – Ocre

Maggio
1ª settimana: Sulmona – Cansano
2ª settimana: Avezzano – Magliano – Celano
3ª settimana: Pizzoli – Barete – Cagnano Amiterno
4ª settimana: Onna – Fossa – Ocre

Giugno

1ª settimana: Sulmona – Cansano
2ª settimana: Avezzano – Magliano – Celano
3ª settimana: Pizzoli – Barete – Cagnano Amiterno
4ª settimana: Onna – Fossa – Ocre