Ricostruzione: rapporto Sge

Dall’Agenzia di stampa Asca
L’Aquila, 28 feb – Sono ancora 33.714 le persone che, a seguito del terremoto di tre anni fa, all’Aquila, hanno bisogno di una qualche forma di assistenza da parte dello Stato. Lo comunica la Struttura per la gestione dell’emergenza (Sge) nel consueto report settimanale. Di esse, 21.802 vivono in alloggi del progetto CASE, nei Moduli abitativi provvisori (Map), in affitti del Fondo immobiliare e concordati col Dipartimento di Protezione civile, in edifici comunali; 11.529 beneficiano del contributo di autonoma sistemazione (9.779 residenti nel comune dell’Aquila e 1.750 negli altri comuni del cratere sismico); 383 sono ospiti in strutture ricettive e di permanenza temporanea (147 presso la caserma della Guardia di finanza di Coppito).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *